Googlism: Google Rank and Spam

Web 2 a zero — root on July 4, 2006 at 9:44 am

Spesso sento di chi per diversi motivi guadagna qualcosa con Adsense, chi lo usa con profitto per pubblicizzare la propria attività. Così, nella smania di provare sempre tutto, ho meesso i banner anche io sul sito e sui blog, e dalle statistiche di click credo di aver capito perche’ alcuni miei conoscenti sono stati bannati. Sicuramete per avere un blog interessante dal punto di vista dell’argomento ci sono diverse strade (Problogger docet, anche se in certi momenti credo che faccia arte della fuffa) cosi’ come per essere visitati, ma cio’ di certo non basta per attirare cliccatori di banner (veri). E’ un insieme di argomento, presentazione, pagerank, e un pizzico di malizia.

Forse troppa ne ha avuta eiqz2q.org che e’ riuscito a farsi indicizzare 3 milioni di pagine in una settimana. Ma non andate a cliccare per controllare pagerank e pagine indirizzate, perche’ per la serie “non svegliare il can che dorme” google ha introdotto due nuove armi su cui per ora si sta’ indagando:

–use_experimental_spamscore –use_gwd –use_query_classifier –use_spamscore –using_borg

E le paginate del “caro” eiqz2q.org sono sparite. Dura la vita per gli spammer se google usa tecnologia Borg!!

0 Comments »

No comments yet.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Leave a comment

This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-ShareAlike 2.5 License. | Consequentia Mirabilis